Tirocini Extra-curriculari

(Tirocini formativi e di orientamento - art. 25 comma 1 lett. a, LR 17/2005) 

Sono rivolti a coloro che hanno conseguito un titolo di studio (laurea, laurea magistrale, scuola di specializzazione, dottorato di ricerca, master universitario di primo e di secondo livello) presso l’Universitą degli studi di Modena e Reggio Emilia entro 12 mesi dalla data di conseguimento del titolo .

Per i tirocini attivati in Emilia Romagna č prevista un’indennitą mensile minima di 450,00 Euro e la durata massima del tirocinio č di 6 mesi..

 

Le aziende ospitanti devono:

- essere in regola con la normativa sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;
- essere in regola con la normativa di cui alla legge n. 68 del 1999 s.m.i.;
- non avere effettuato licenziamenti, salvi quelli per giusta causa e per giustificato motivo soggettivo, e fatti salvi specifici accordi sindacali con le organizzazioni territoriali pił rappresentative, nei dodici mesi precedenti l’attivazione del tirocinio;
- non fruire della cassa integrazione guadagni, anche in deroga, per attivitą equivalenti a quelle del tirocinio, nella medesima unitą produttiva;
- di non aver effettuato altro tirocinio non curriculare con i tirocinanti individuati.

Inoltre, l'azienda ospitante deve richiedere una nuova convenzione per ogni tirocinio attivato.

 

Per i tirocini formativi e di orientamento, la Regione Emilia Romagna ha introdotto come obiettivo del tirocinio gli standard di conoscenze e capacitą contenuti nel Sistema Regionale delle Qualifiche.

A partire dal 1 settembre 2014 č entrato in vigore l'obbligo di erogazione del servizio di formalizzazione e certificazione delle competenze (SRFC) al termine dei tirocini stessi.


I tirocini svolti in altre Regioni sono promossi secondo le norme previste dalla Regione in cui ha sede il tirocinio.

 

Per informazioni contatta l’UFFICIO STAGE del tuo Dipartimento.

 

 

 

RIFERIMENTI NORMATIVI